Capitolo Centoottantacinque

Perché i pedofili e pedofile fanno quello che fanno? È una perversione? È voglia di imporre il proprio potere verso chi non può difendersi? È una compensazione dalle frustrazioni della vita? È la voglia di sentirsi superiori e invincibili su qualcuno? È la consapevolezza che il male che stanno facendo si protrarrà per tutta la vita della vittima? Perché è impossibile che non sappiano quanto sbagliato sia. Ma forse è proprio questo che li spinge a farlo: la voglia di sentirsi un dio o una dea, decidendo della vita di un essere umano indifeso.

6 pensieri riguardo “Capitolo Centoottantacinque

      1. Ci vorrebbe un minimo di intelligenza ed empatia per capirlo. Eppure alcune persone continuano a incolpare le vittime. È questo a preoccuparmi. Possibile che la gente sia così superficiale e insensibile?

        Piace a 1 persona

      2. Purtroppo ho notato che è la maggior parte. Poi la cosa più pericolosa è che pensano che chi ha subito abusi, poi abuserà a sua volta. Invece è proprio il contrario, chi è stat* vittima è più suscettibile a continuare ad esserlo. Poi hai ragione, il victim blaming è la cosa forse più devastante.
        Grazie che sei sempre così empatico nei miei confronti.

        "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...